Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

E’ stata presentata stamane, presso la Sala del Consiglio della Camera di Commercio di Ragusa, la prima edizione de “I weekend del buongoverno”, una due giorni di formazione per i giovani amministratori del Sud-Est siciliano. L’evento, che si terrà a Ragusa e a Modica i prossimi 14-15 novembre, è organizzato dall’associazione Youpolis e da Anci Sicilia Giovani. In conferenza stampa sono intervenuti, fra gli altri, il presidente di Youpolis Sicilia, dottor Simone Digrandi, e il rappresentante provinciale di Anci, nonché consigliere comunale di Santa Croce, Luca Agnello: “Non c’è un’occasione migliore per approfondire tematiche così importanti – spiega Agnello -. Chi gestisce un territorio, indipendentemente dall’età, si assume le responsabilità sia del presente che delle conseguenze prodotte in futuro dal suo operato. Ho la presunzione di pensare che ‘I weekend del buongoverno’ sia un format che possa trovare terreno fertile anche fuori dalla Sicilia. In questo periodo, in cui amministrare è difficile, bisogna avere l’umiltà di apprendere e poi tramutare tutti gli insegnamenti in scelte coraggiose”. Alla due giorni, che si terrà sabato 14 novembre presso la Camera di Commercio di Ragusa e domenica 15 presso Palazzo Grimaldi a Modica, parteciperanno: il professor Giuseppe Barone, direttore del dipartimento di Scienze politiche preso l’Università di Catania; il professor Francesco Raniolo, direttore del medesimo dipartimento presso l’Università della Calabria; il professore Antonio Cerruto, pro-rettore e ordinario di diritto amministrativo presso l’Università LUM Jean Monnet di Bari; il professor Maurizio Cerruto, docente di Scienze dell’Amministrazione all’Università della Calabria. E non mancheranno le figure istituzionali: dal sindaco di Ragusa, Federico Piccitto a quello di Modica, Ignazio Abbate.

“Abbiamo coinvolto anche tutte le associazioni provinciali ed extra-provinciali che hanno un impegno civico – spiega Simone Digrandi – Per la prima volta, attraverso i giovani, vogliamo mostrare una Sicilia unita, che mette da parte divisioni e campanilismi. Saranno i giovani infatti, grazie ai loro freschi e liberi simboli che li rappresentano nei rispettivi contesti, a tracciare le linee guida di collaborazioni per un impegno civico e amministrativo forte e coeso. Si tratta di un corso a numero chiuso (i partecipanti saranno 70, ndr) perché vogliamo favorire il dibattito e il confronto”. Per le iscrizioni, assolutamente gratuite, si può consultare da questo momento il sito di Youpolis Sicilia. Il bando, nelle prossime ore, sarà pubblicato anche sul sito della Regione. Coloro che arrivano da fuori, potranno alloggiare a prezzi modici presso tre strutture convenzionate. La richiesta di pernottamento potrà essere inoltrata online, unitamente al form di iscrizione. Ci saranno giovani di Youpolis impegnati nell’accoglienza, dalle hostess al desk a chi fornirà indicazioni per raggiungere i luoghi dell’evento e le strutture ricettive. I lavori saranno seguiti sui social network grazie ad un live tweeting sui canali Facebook e twitter di Youpolis. L’iniziativa è supportata dalla Camera di Commercio di Ragusa e dalla Fondazione Grimaldi di Modica, con il patrocinio del Comune di Ragusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

“Posti di lavoro in cambio dei voti della Stidda”: le accuse all’ex sindaco Nicosia

L’hanno ribattezzata Operazione “Exit Poll”, visto il legame con la poli…