2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

L’ex caserma approda all’Ars: interrogazione di una deputata grillina

6 274

In riferimento ai fatti susseguitisi e riguardanti l’abbattimento della ex Caserma della Guardia di Finanza di Punta Secca, è intervenuto, nella qualità di delegato dalla ditta “M&&NC S.R.L.”, il signor Antonello Firullo:

“Con soddisfazione apprendo come la deputazione iblea abbia interesse nel proporre, attraverso l’oggetto di un’interrogazione parlamentare, la triste vicenda della demolizione della Dogana Borbonica ed ex caserma della Guardia Finanza di Punta Secca da parte del Comune di Santa Croce Camerina. Esprimo ammirazione nei confronti del deputato On. Vanessa Ferreri nell’aver formalizzato, lunedì 19 ottobre, tale provvedimento asserendo l’illegittimità della demolizione di un edificio che risultava essere in regola con la normativa urbanistica vigente e protetto dalla Sovrintendenza dei Beni Culturali di Ragusa e di appartenenza esclusiva della Regione Siciliana, Demanio Marittimo. Ma sono consapevole e fiducioso che la giustizia farà il suo corso considerato che, la vicenda sia oggetto d’inchiesta”.

Clicca qui per vedere l’interrogazione sulla ex caserma di Punta Secca

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche