Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Alcuni cittadini hanno segnalato alla nostra redazione un episodio accaduto nella mattinata di ieri (mercoledì 28/10) lungo il marciapiede che costeggia piazza Faro a Punta Secca. Una donna è inciampata in una delle aiuole che occupano gran parte del marciapiede in questione e che, in origine, contenevano degli alberelli. Essendosi tali alberi dovuti rimuovere in quanto in parte divelti e in parte danneggiati dal forte vento, si è provveduto a tagliarli alla base, lasciando il ceppo con le radici fisso nel terreno. Proprio tale situazione, definita dai cittadini “una trappola per pedoni” ha creato dei problemi alla signora che, da quanto è stato dichiarato, avrebbe subito delle conseguenze alla gamba, già reduce da un intervento chirurgico. Le domande che ci sono state inviate sono le seguenti: “Quando si prenderanno provvedimenti? A chi tocca rimuovere i ceppi degli alberi abbattuti?“. A chi di dovere le opportune risposte…

trappole

3 Commenti

  1. Luca Agnello

    29 ottobre 2015 a 12:03

    Elegante anche il ricordino lasciato da qualche cane lì vicino …

    Rispondi

    • Mariuccia

      30 ottobre 2015 a 06:24

      I ricordini dei cani NON fanno inciampare, a differenza dei ricordini lasciati da un amministrazione incapace!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Rispondi

  2. john

    1 novembre 2015 a 19:57

    rimangono anche i ricordini di un ‘OPPOSIZIONE INCAPACE ma realmente incapace piu’ dell’amministrazione

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

“Posti di lavoro in cambio dei voti della Stidda”: le accuse all’ex sindaco Nicosia

L’hanno ribattezzata Operazione “Exit Poll”, visto il legame con la poli…