Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Termina con una sconfitta, sul campo della neo-capolista Basket Cocuzza, la settimana di fuoco della Emmolo S.&C. srl Vigor, reduce da quattro partite in sette giorni. A San Filippo del Mela, dopo un’ottima resistenza per tre quarti, la squadra di coach Di Stefano cede per 88-65. Santa Croce resta così a quota due punti in classifica, nel gruppetto delle quartultime.

Con Susino e Occhipinti doloranti, la Vigor disputa un gran primo quarto. La partenza è fulminante (0-7 prima, 5-12 poi) con Rizzo in serata di grazia. Il Basket Cocuzza ricuce con il veterano Agostino Li Vecchi – visto in Serie A con le maglie di Reggio Calabria, Udine, Bologna e Pesaro – che risulta dominante nel cuore dell’area e fronte a canestro. Il sorpasso dei locali arriva al 10’ (21-20). La Vigor però resta incollata, grazie a ottime esecuzioni offensive contro la zona: il secondo quarto porta la firma di Giorgio Distefano, autore di una splendida prestazione dall’arco (4/7 da tre e 21 punti totali).  San Filippo del Mela scava il gap prima e dopo l’intervallo lungo. Rizzo e Occhipinti reagiscono con carattere e la Vigor si mantiene in partita: 64-52 al 30’. Ma nel finale mancano le energie necessarie. Il Basket Cocuzza sfrutta la lunghezza della sua panchina e la stazza dei suoi lunghi – su tutti Vujicevic – per mettere in cassaforte i due punti e la prima posizione in classifica (in attesa della risposta di Cefalù). La Vigor esce dal parquet con una consapevolezza nuova: potersela giocare con chiunque.

“Ci eravamo dati 4-5 settimane per vedere dei progressi e adesso stanno arrivando – spiega alla fine coach Giancarlo Di Stefano –. Oggi è stato un banco di prova importante. I nostri lunghi hanno sofferto Li Vecchi e Vujicevic, ma sono comunque soddisfatto perché si comincia a vedere un po’ di pallacanestro. Certo, per noi non è facile giocare contro quaranta minuti di zona, eppure ci siamo riusciti. Le guardie sono state brave ad attaccare l’area e farsi trovare pronte sugli scarichi. Se aumentiamo la qualità sotto canestro potremo infastidire molte squadre”. Domenica arriva la Virtus Ragusa nel primo derby della stagione: “E’ una gara fondamentale. Bisogna giocare con la testa e con il cuore”.

IL TABELLINO

Basket Cocuzza-Emmolo S.&C. srl Vigor 88-65

Basket Cocuzza: Barbera 6, Li Vecchi 26, Toto 7, Corazzon 6, Milickovic 11, Imbesi 1, Cordaro 4, Bellomo 2, Coppolino, Cocuzza 8, Vujicevic 17. All.: Peppe Romeo

Emmolo S.&C. srl Vigor: Occhipinti G. 12, Distefano 21, Rizzo 18, Susino 4, Emmolo 4, Micciché 4, Cascone 2, Barone, Occhipinti R., Palazzolo. All.: Giancarlo Di Stefano



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, 2ª Categoria: Occhipinti e Vespertino, l’Atletico vince senza strafare

L’Atletico è brillante solo a tratti, ma basta un gol per tempo per aver ragione della Leo…