2184x268micieli
Il Delfino
onoranzescillieri
attualmobili1350

Buche sull’asfalto ed erbacce sui marciapiedi: segnalazioni in redazione

3 228

Strade e marciapiedi invasi da erbacce e buche sull’asfalto: sono queste alcune delle segnalazioni giunte alla redazione del nostro giornale. Erbacce e cespugli che crescono, in modo selvaggio, ai margini di marciapiedi e di alcune strade della città, in centro e soprattutto in periferia. Nelle foto le immagini di via Alessandro Manzoni, una delle strade oggetto della problematica. “Non si capisce cosa si aspetti a ripristinare l’asfalto e tagliare l’erba che invade le strade – ci ha dichiarato una famiglia residente in quel tratto – auspichiamo che si intervenga immediatamente, prima di ritrovarsi in una giungla. Ci auguriamo che vengano chiuse le buche e pareggiate le zone del manto stradale dove sta addirittura crescendo l’erba”. Tutto questo non da certo una bella immagine del territorio di Santa Croce.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
3 Commenti
  1. emanuele dice

    ……….non si muove foglia a ripristinare nuovo asfalto ed eliminazione delle erbacce se non passa montalbano……………..

  2. Mariasole dice

    Siamo al degrado totale,tantissime le strade in queste condizioni, meno male che il dirigente Mormina, parla di decoro, ma dove sono i signori amministratori? Perchè non fanno un giretto per il paese e controllano ?
    Ma dovrebbero portarsi dietro l’architetto, così potrà constatare personalmente, ma da quando è in servizio cosa ha fatto? Solo rompere le scatole ai cittadini di S.Croce, infatti aspettavamo lei a braccia aperte per poratre ordine e decoro, tutti quelli prima di lei erano incompetenti?????
    Quanto rimpiangiamo l’Ing. Puglisi, preparato, disponibile, sempre pronto nel trovare una soluzione giusta. Ma si sa il buonismo non ha mai pagato.

  3. Elettra dice

    Semplicemente disgustoso. Uno squallore che in perfetta sintonia con l’amministrazione santacrocese!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.