Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Gela, Ispica, Scordia, Ragusa, Chiaramonte, Scicli, Rosolini, Santa Croce, Acate, Palazzolo Acreide, Noto, Militello, Caltagirone, Vittoria. Da queste città giungeranno a Ragusa decine di giovani impegnati civicamente nelle proprie comunità per la due giorni dei “Weekend del Buongoverno”, la full-immersion dedicata al “come amministrare” organizzata da Youpolis Sicilia e Anci Giovane Sicilia con il supporto di Camera di Commercio Ragusa, Fondazione Grimaldi, il patrocinio del Comune di Ragusa e numerosi enti ed associazioni che appoggiano l’iniziativa. Relatori di alto livello – che abbiamo avuto modo di presentare tramite il precedente comunicato stampa – si confronteranno con giovani impegnati e alcuni giovani amministratori per capire cosa vuol dire oggi impegnarsi attivamente nelle città del Sud-Est, per amministrarle con alla base consapevolezze storiche, sociali ed economiche, conoscenze su cosa voglia dire dare vita ad una politica pubblica efficace, comprensione di come ci si possa muovere all’interno della macchina amministrativa locale tra prevenzione della corruzione e trasparenza.

“La necessità di chiudere le iscrizioni prima della scadenza prefissata ci ha fatto capire che molti giovani hanno voglia di impegnarsi davvero, abbiamo rischiato l’overbooking!” spiega Simone Digrandi, presidente Youpolis Sicilia, con riferimento al fatto che i posti sono stati occupati in pochissimo tempo, “desideriamo che questa due giorni, da noi fortemente voluta e programmata già da prima dell’estate, produca conoscenze, competenze, concretezza, e come conseguenza, considerate le città di provenienza dei giovani, una reale rete di persone che vogliono lavorare insieme per il rilancio e lo sviluppo del nostro amato Sud-Est”. Tutto questo è stato possibile anche grazie allo staff dei giovani di Youpolis che in queste settimane si sono occupati della promozione dell’evento sui social network, della ricezione delle iscrizioni, della sistemazione dei partecipanti in alcune strutture ricettive iblee, e che durante la due giorni si occuperanno del desk (registrazione partecipanti e consegna badge) e di altri servizi per la logistica e il supporto ai partecipanti. I lavori verranno seguiti in diretta con i live tweeting sulla pagina Facebook e sull’account twitter di Youpolis, a cura di Corrado Tardonato e Stefano Seminara.

“C’è grande entusiasmo e confortante soddisfazione per l’esito delle adesioni al week end del buon governo” dichiara Luca Agnello, componente del direttivo regionale Anci Giovane Sicilia, “i ragazzi di Youpolis hanno fatto un grande lavoro e una così massiccia partecipazione non può che darci una positiva speranza non tanto per il buon esito dell’ iniziativa, quanto sulla conferma concreta che nelle nuove generazioni è viva e presente la consapevolezza di quanto possa essere importante la formazione se si vuole assumere la responsabilità di essere oggi protagonisti dei processi decisionali pubblici.”

I lavori saranno aperti Sabato 14 alle ore 11.00 presso la Sala del Consiglio della Camera di Commercio di Ragusa, con i saluti istituzionali e la prima relazione del Prof. Giuseppe Barone, dedicata a “Sud-Est. I caratteri originali del territorio tra sviluppo e crisi”, per poi proseguire nel pomeriggio con il Dott. Carmelo Arezzo, che parlerà del modello economico del territorio, e il Prof. Francesco Raniolo, con la sua lezione su “Qualità della democrazia, divari territoriali e crisi”. Subito dopo una piccola sorpresa, un fuori programma che sarà presentato a tutti dall’associazione Renovatio, i quali porteranno sul tavolo un lavoro di Eugenio Catania, Legale e collaboratore di diverse testate online regionali (Today24.it e accentonews) elaborato con l’aiuto di Francesco Simoncelli del Von Mises Istitute Italia e Universidad de Cantabria (Prof. Paco Samohano), sulla crisi dell’area gelese. Il lavoro presentato dall’associazione gelese ha l’obiettivo di raccontare la situazione attuale e la risposta della politica locale e siciliana e il confronto con le esperienze di rigenerazione urbana della Città di Bilbao, intesa come politica di buon governo. Il giorno dopo, Domenica 15 Novembre, i lavori proseguiranno a Modica presso Palazzo Grimaldi, a partire dalle 9.45. Dopo i saluti istituzionali, Il Prof. Antonio Barone curerà l’intervento su “Prevenzione della corruzione e trasparenza amministrativa negli enti locali” e Il Prof. Maurizio Cerruto curerà l’intervento finale su “La classe politica regionale tra rendimento e delegittimazione”. Media partner dell’evento sono MediaLive per l’ufficio stampa e Formability per il design della comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Maltempo, serre divelte e allagamenti. L’invito del sindaco: “Segnalate i danni”

L’ondata di maltempo che ha colpito domenica 24 settembre tutto il territorio di Santa Cro…