Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Torna a riunirsi il Consiglio comunale. Il consesso civico, per la prima volta da quando amministra Franca Iurato, è stato convocato in seduta ordinaria dal vicepresidente Guglielmo Fidone. Viste le dimissioni di Maria Zisa, nella prossima seduta di lunedì 23 novembre si procederà alla nomina del nuovo presidente (punto 2 all’ordine del giorno). Ma il programma è ricco: nel corso di quella che si annuncia una serata “infuocata”, si voterà l’approvazione della relazione previsionale e programmatica del Bilancio di previsione 2015. “Per regolamento – spiega in una nota il consigliere comunale Luca Agnello – possiamo presentare emendamenti entro venerdì alle 12, quindi abbiamo massimo due giorni per studiare questo nuovo e travagliato bilancio e presentare le nostre proposte di modifica. Un ritardo un po’ strano se si pensa che la delibera di bilancio è datata 11/11/2015 ed è stata comunque pubblicata completa del bilancio in albo pretorio SOLO il 16 novembre (DOPO 5 GIORNI). Se questa è trasparenza concreta (non di facciata), condivisione e partecipazione, io sono svedese, biondo e con gli occhi azzurri. Posso affermare con assoluta convinzione che, per quanto ci sia impegno, buona volontà e (credo) buonafede, questa è la peggior amministrazione di Santa Croce dalla storia repubblicana ad oggi. Purtroppo ogni giorno la mia convinzione che si sia toccato il fondo, viene puntualmente smentita; se pensiamo inoltre che deve ancora essere eletto il nuovo Presidente del Consiglio e discusso il nuovo Piano Regolatore… no no, almeno per stasera non voglio pensarci; domani è un altro giorno, uno in meno a maggio 2017″. Il consigliere, visto l’ampio menu della serata, rivolge inoltre un invito ai colleghi: “Lunedì portatevi sacchi a pelo e termos per il caffè”.

CLICCA QUI PER L’ODG DEL CONSIGLIO COMUNALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Consiglio comunale: approvata Carta dei Servizi, rinviati due punti all’Odg

Oltre tre ore di discussione, il rinvio di due punti all’ordine del giorno e l’approvazion…