Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Una targa davanti alla classe del piccolo Loris Stival, ucciso a Santa Croce Camerina il 29 novembre scorso, sarà sistemata davanti alla classe frequentata dal bambino, nel plesso «Falcone Borsellino». La targa sarà scoperta il 29 novembre, alle 9.30. Sopra c’è scritto: «Il vivo ricordo, se non cancella il dolore, ci consente di pensarti nè spento nè lontano, ma vicino a noi, al sicuro nei nostri cuori dove continui a giocare e a sorridere. Per sempre!».

Nella scuola di Loris Stival , il 29 novembre, alle 9.30, si terrà la breve cerimonia per ricordare il bambino. L’evento, insieme ai suoi compagni, è stato organizzato dalla preside della scuola “Psaumide di Camarina”, Giovanna Campo, insieme ai docenti. I bambini eseguiranno una canzone, composta e musicata dalla stessa preside (docente di Pianoforte). La canzone si intitola “Ricordo”: sarà cantata da un coro composto dagli alunni e da un gruppo di docenti e genitori. Subito dopo, il coro si trasferirà nella Chiesa Madre e la canzone sarà eseguita anche lì, prima dell’inizio della messa, che sarà celebrata nell’anniversario della morte del bambino. (gds)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Torna la Ciclolonga della Solidarietà: domenica alle 8.30 scatta Pedalavis

Pronti… VIA!!! Anche quest’anno è arrivato il tanto atteso appuntamento con “Pedalavis”, l…