Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“Care società sportive camarinensi, sappiate che questa amministrazione col placet dei consiglieri di maggioranza ha bocciato la nostra proposta di sostenere con 9mila euro per il mese di dicembre il vostro impegno sociale per la comunità. Ancora più grave: per il 2016 previsti ZERO EURO per le società sportive nonostante la nostra proposta (bocciata) di inserire almeno 10mila euro (negli anni precedenti le società venivano suddivisi sempre almeno 30mila euro)”. Inizia così la nota di Luca Agnello, consigliere comunale di opposizione, che segnala il disinteresse dell’amministrazione e della maggioranza nei confronti delle società sportive. Che, nonostante i risultati eccellenti degli ultimi anni – a parte i soliti complimenti di facciata – vengono totalmente ignorate da chi gestisce la cosa pubblica: “Grave – continua Agnello – l’affermazione del consigliere Bellassai che ritiene fortunate le società per quello che già hanno preso; strane quelle dell’assessore al Bilancio che suggerisce di comprare meno giocatori (?!); infelice l’ assenza dell’assessore ai Servizi sociali e Sport che sicuramente avrà avuto impegni più importanti che partecipare alla discussione. Appare chiaro che questa Giunta abbia assessori di serie A, assessori di serie C e assessori di Terza Categoria”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, l’Atletico scalda i motori: il nuovo capitano è Occhipinti FOTO/INTERVISTE

Tanti volti nuovi nella dirigenza e nell’organico, una serata a cena per fissare gli obiet…