Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Un blackout: così si può definire quello che è successo alla Libertas nella partita di sabato 12 dicembre con l’Eurialo. Le santacrocesi perdono in trasferta per 3 a 0 quasi come se non avessero realmente giocato. Stupefatto, l’allenatore Carlo Guinicelli cerca di trovare una motivazione all’accaduto, sebbene gli risulti difficile: “Non sappiamo spiegarci perché non si è giocato. Le ragazze erano spente e poco grintose, non riusciva nulla ed il risultato è stato impietoso (25-15, 25-13, 25-19). Sicuramente un sabato da dimenticare”. Una bella batosta che la Libertas ha dovuto incassare a denti stretti, specialmente dopo le prime tre giornate di campionato in cui ci ha fatto sognare. Adesso l’aspetta, sabato 19 dicembre, uno scontro casalingo contro l’Antares Ragusa dove è assolutamente vietato sbagliare. Chissà che la presenza massiccia della propria tifoseria non riesca a ricaricarla, gettando alle spalle questa deludente giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: il Santa Croce soffre ma la sfanga, 3-1 sul Priolo

Il Santa Croce vince la sua prima partita di questo inizio di campionato, liquidando con u…