Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il nuovo anno porta bene al CS Kamarina che, nel campionato di serie C1 di calcio a 5, vince fra le mura amiche nettamente per 9-2 contro il Pro Gela e, seppur rimanendo all’ultima posizione della classifica, si avvicina alla zona playout, distante appena 3 punti. La squadra di mister Concetto Salone si lascia alle spalle la striscia impressionante di risultati negativi (otto sconfitte di fila) e con i tre punti conquistati si appresta ad affrontare il girone di ritorno con maggior fiducia.I primi a capitare male nel nuovo corso dei biancazzurri sono stati proprio i verdi gelesi che dall’alto dei loro quindici punti (contro i quattro dei locali) credevano di fare un sol boccone degli ultimi della classe. Mai pronostico fu così sbagliato, infatti dopo essersi illusi dalla rete del vantaggio con una staffilata di Gerbò, i nisseni venivano letteralmente travolti dai camarinensi che chiudevano la prima frazione di gioco in vantaggio per 5-1, grazie alle doppiette di Campo e Incorvaia e alla rete di Alessandrà. Nella ripresa gli ospiti tentavano la carta del portiere attaccante, ma la loro mossa risultava deleteria, tant’è che erano infilati più volte dai locali, grazie alle reti ancora di Campo e Incorvaia che portavano il risultato sul 9-1. La gara era così letteralmente chiusa e la rete dei nisseni del 9-2, ancora di Gerbò, non serviva neanche da consolazione. A fine gara tanta felicità da parte dei camarinensi che festeggiavano con i loro sostenitori all’apertura del nuovo corso in campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, il Santa Croce si gode i tre punti. Lucenti: “Era solo la prima battaglia”

E’ arrivata contro lo Sporting Priolo la prima vittoria in campionato per il Santa Croce c…