Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Lo strascico delle conseguenze post-derby contro il Ragusa costringe il Santa Croce ad affrontare l’importante gara di oggi pomeriggio (domenica) contro la capolista Nissa in piena emergenza. Mister La Vaccara, infatti, dovrà fare di necessità virtù impiegando tutto l’organico a propria disposizione, cercando di sopperire le importanti assenze di Cassibba, Arena, Iurato, lo stesso La Vaccara e dell’infortunato Andrea Buscema. L’unica nota positiva potrebbe essere il recupero di Damiano Buscema, anche se il forte centrocampista non sarà al massimo della condizione. Sarà, quindi, un Santa Croce guardingo quello che affronterà la capolista Nissa che approfittando della situazione di emergenza dei locali vorrà conquistare il bottino pieno. “ Mi trovo in una situazione paradossale con un organico ridotto al minimo. – dice mister Calogero La Vaccara – Nonostante ciò, cercherò di schierare la migliore formazione possibile per contrastare i nostri avversari. Cercheremo lo stesso di fare il nostro gioco e non ci faremo intimorire né dalla caratura tecnica dei nostri avversari, né tantomeno dal blasone della Nissa. Il nostro obiettivo è e saranno sempre i tre punti, lo dico perché nonostante la mancanza di alcuni giocatori importanti, la squadra non ha perso di tecnica. Sono convinto che con una buona strategia di gioco potremo conquistare anche la vittoria, bisogna crederci e i ragazzi sono pronti per questa impresa”. La gara si giocherà allo stadio “Kennedy” con inizio alle ore 14.30 e sarà diretta dal signor Marco Mirabella di Acireale che sarà assistito dai signori Cardona e Fisichella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: Santa Croce, vittoria in rimonta. Sbancata Carlentini (1-3)

Il Santa Croce riparte alla grande dopo il pari deludente di settimana scorsa contro il Be…