Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

L’attesa è agli sgoccioli: lunedì 22 e lunedì 29 febbraio torna in tv il Commissario Montalbano con due nuovi episodi. Si tratta di “La piramide di fango”, tratto dall’omonimo romanzo uscito nel 2014, e di “Una faccenda delicata”, tratto invece dalla raccolta di 30 racconti dal titolo “Un mese con Montalbano” uscita nel 1998. Ne “La piramide di fango”, Montalbano indaga sul ritrovamento del cadavere di una donna, caso che sarà legato al mondo dell’edilizia. Rivedremo, oltre a Zingaretti, tutto il cast della serie tv: Cesare Bocci (Augello), Peppino Mazzotta (Fazio), Angelo Russo (Catarella) e Marcello Perracchio (Pasquano), il medico legale che insolentemente intima al commissario di non «rompere i “cabasisi”. Una novità riguarda il personaggio di Livia, che non sarà più interpretato da Lina Perned ma da Sonia Bergamasco, recentemente vista nel film “Quo vado?” con Checco Zalone. Prepariamoci quindi a rivedere la bellissima “Casa di Montalbano” di Punta Secca, dove viene girata gran parte della fiction. Ma le novità non finiscono qui: i piani della produzione sono quelli di girare ogni anno due nuove puntate (quest’anno le riprese inizieranno a maggio), per prolungare così ancora per qualche anno il mito di uno dei personaggi televisivi italiani più amati di sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

“Per noi è sì”: Licitra e Arezzo superano la prima audizione a X-Factor VIDEO

Due ragusani con la musica nel sangue, capaci di trasmettere emozioni. Lorenzo Licitra, gi…