Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Una nuova scossa di terremoto ha provocato molta apprensione nel Ragusano alle 16.35 di lunedì pomeriggio. La terra ha tremato per qualche secondo. Il sisma è stato avvertito distintamente anche a Santa Croce, soprattutto ai piani alti della abitazioni. Ma ha terrorizzato soprattutto le popolazioni di Ragusa, Modica e dei paesi montani. Il terremoto, di magnitudo 4,6, ha avuto il suo epicentro a Palazzolo Acreide (SR) e si è sviluppato a 4 km di profondità. Alle 18.57 un’altra scossa, stavolta di magnitudo 3,7, è stata avvertita a Ragusa.  Il sindaco del capoluogo ibleo, Federico Piccitto, tramite la Protezione Civile, ha attivato il presidio territoriale e predisposto controlli nei punti critici, anche con l’ausilio della Polizia Municipale. Al momento non sono stati riscontrati problemi particolari. Da parte della popolazione non sono pervenute segnalazioni, ma solo richieste di informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa, giovane arrestato per furto di energia elettrica. Controlli a Santa Croce

I Carabinieri della Compagnia di Ragusa hanno eseguito nella giornata di ieri diverse perq…