Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La settima giornata del campionato di Promozione vedrà il Santa Croce impegnato sul difficile campo del Ravanusa. Sarà un match importante per entrambe le formazioni, visto che inseguono intensamente gli obiettivi stagionali e non sono intenzionate a perdere terreno. I padroni di casa che attualmente occupano la terzultima posizione in classifica, infatti, vorranno sfruttare il vantaggio di giocare fra le mura amiche per conquistare i tre punti e agganciare il Casteltermini, fuori dai playout, che in questa giornata osserverà il turno di riposo. Sull’altra sponda, i camarinensi, dopo il brutto stop casalingo contro il Licata, vorranno riprendere la corsa verso quei playoff che distano ben sette lunghezze, ma dovranno fare a meno di Arena (nella foto) e Jatta che saranno squalificati. Mister Calogero La Vaccara ci crede ancora nella conquista dei playoff e in settimana ha catechizzato i suoi uomini a non mollare la presa. “Finchè la matematica non ci condannerà noi ci proveremo a conquistare i playoff. – dice Calogero La Vaccara – La sconfitta contro il Licata ha complicato la nostra rincorsa, ma abbiamo il dovere morale di crederci fino alla fine. D’altronde, ogni partita ha la sua storia e in queste ultime nove gare di campionato potrebbero esserci delle sorprese. Naturalmente, noi avremo nove finali da affrontare e per raggiungere il nostro obiettivo dovremo capitalizzare quanti più punti possibili, iniziando proprio da Ravanusa che è un campo ostico con una squadra alla ricerca spasmodica della salvezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, il Santa Croce si gode i tre punti. Lucenti: “Era solo la prima battaglia”

E’ arrivata contro lo Sporting Priolo la prima vittoria in campionato per il Santa Croce c…