Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Stamani i dipendenti dell’ufficio postale di Santa Croce Camerina, mentre si apprestavano ad entrare a lavoro dall’ingresso secondario a loro riservato, si sono imbattuti in una grande busta gialla, di quelle gommate internamente, sotto la quale si intravedevano 20 euro. La prima cosa che hanno fatto è stata visionare da lontano l’indirizzo scritto sopra, che risultava essere straniero. Poi l’hanno spostata su un ripiano esterno e si sono accorti che, a contatto con la superficie, ha fatto un rumore sordo, di tipo metallico. A quel punto hanno chiamato i carabinieri della stazione locale. Costoro, non ritenendo opportuno aprire il plico per ragioni di sicurezza, hanno chiamato gli artificieri. I dipendenti e le persone che nel frattempo erano entrate nell’ufficio postale sono stati fatti uscire per precauzione e alla fine gli stessi artificieri hanno dato mandato ai carabinieri di aprire la busta. Con grande sorpresa, essa conteneva un vasetto di vetro con all’interno le infiorescenze del mandorlo, che un signore tedesco voleva spedire al suo Paese, forse per immortalare la bellezza della nostra terra. Tutto si è concluso con qualche attimo di paura ma senza conseguenze, anche se potrebbe esserci un  risvolto un po’ amaro per chi ha causato questo “procurato allarme”.

Comunicato dei Carabinieri

I militari della stazione carabinieri di Santa Croce Camerina questa mattina sono intervenuti presso l’ufficio postale dove il direttore, all’atto di aprire stamani al pubblico, aveva trovato sulla porta una grossa busta gialla recante il destinatario ma con il mittente illeggibile. Il direttore, notato che la busta era un po’ sospetta, gialla imbottita con qualcosa di circolare all’interno, ha chiamato il 112. Subito sono intervenuti i CC di Santa Croce che, prima di aprire il plico, hanno visionato le registrazioni della videosorveglianza. Hanno quindi scoperto che un uomo aveva provato a infilare la busta nella cassetta della posta ma, non riuscendovi per ovvi motivi di spazio, lo ha lasciato davanti alla porta. Sotto la busta peraltro c’era una banconota da venti euro. I carabinieri, usando le cautele del caso, hanno aperto il plico che conteneva una ciotola di vetro con all’interno fiori di mandorlo e una cartolina scritta in tedesco. I militari infine sono riusciti a rintracciare il mittente e a convocarlo in caserma. Egli ha riferito che era arrivato ad orario di chiusura e aveva pensato di lasciare lì la busta coi soldi affinché gli addetti al servizio postale provvedessero alla spedizione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Terapie a domicilio coi farmaci dell’Asp: arrestate due infermiere a Vittoria

La Polizia di Stato ha tratto in arresto Vietti Ornella, classe ’65, nata a Vittoria…