Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Porta bene al Santa Croce la visita dell’assessore ai Lavori Pubblici Dino Aprile (nella foto insieme alla squadra) che prima della gara, invitato dalla dirigenza camarinense, è stato pubblicamente ringraziato, insieme all’Amministrazione comunale, per lo sforzo dimostrato nell’adeguamento degli spogliatoi e la conseguente agibilità della struttura sportiva. La dirigenza con a capo i presidenti Marco Agnello e Giuseppe Micieli, il vice presidente Fabrizio Arestia e il direttore generale Claudio Agnello, hanno voluto dare atto dell’impegno dell’assessore che nei mesi scorsi si è adoperato affinché l’intera comunità camarinense e gli sportivi tutti potessero, finalmente, usufruire della struttura sportiva che per la prima volta dalla sua costruzione ha ottenuto l’agibilità dalla commissione pubblici spettacoli. Non poteva esserci miglior modo per festeggiare tale evento, se non con una vittoria sonante che i ragazzi di Calogero La Vaccara hanno voluto fortemente nel derby contro i cugini ragusani della New Team. Oltre ai tre punti, finalmente si è rivista quella grinta che mancava da qualche settimana. Il Santa Croce sceso in campo contro i gialloneri iblei, ha dimostrato fin dai primi minuti di gioco di non voler concedere nulla agli avversari che, nonostante la fame di punti salvezza, sono stati surclassati sia nel gioco, sia nel punteggio. L’ex Bonarrigo, il migliore degli ospiti, ha messo tutte le energie in corpo per cercare di salvare il salvabile, ma oggi contro gli spiritati giocatori camarinensi non c’era nulla da fare. La squadra ha giocato in modo esemplare e le individualità dei vari Puglisi, Jatta, Arena, Adamo e Damiano Buscema, sono usciti alla lunga, facendo la differenza. La cronaca. Santa Croce che partiva subito in quarta, tanto che al 4’, al primo affondo, andava in rete con Arena ben servito da Puglisi. Gli ospiti reagivano e al 15’ una punizione dal limite d’aria camarinense di Salvatore Vitale terminava di poco alto sulla traversa. Al 28’ Vicari lanciato in area era anticipato da Annese, mentre al 30’ era Iurato a sfiorare il raddoppio per i locali con un tiro che ballava sulla linea terminando la sua corsa fuori. Al 45’ arrivava la doccia fredda per i locali: dopo due corner consecutivi Conti approfittava di un tentennamento del portiere Annese e con un tocco di misura pareggiava le sorti. Nella ripresa il Santa Croce si buttava all’attacco e al 15’, su un cross di Basile, Taranto usciva male e Adamo con un tocco di spalla raddoppiava per il Santa Croce. La New Team si buttava all’attacco alla ricerca del pareggio, porgendo il fianco agli avversari, e al 17’ rischiava la terza rete con Adamo che era anticipato da Taranto. Al 30’ Vicari aveva la palla del pareggio in pugno, ma sprecava incredibilmente sparando su Annese. Goal mangiato, goal subito. Così al 32’ Adamo falliva una rete clamorosa sparando alto da pochi metri, ma al 36’ Damiano Buscema offriva un delizioso assist per Arena che con un tocco preciso beffava Taranto. Partita chiusa? Per nulla, infatti, Daniele Vitale al 44’ trovava, grazie ad una deviazione, la seconda rete giallonera che, comunque, non serviva a nulla, perché dopo cinque minuti di recupero il direttore di gara mandava tutti negli spogliatoi.

IL TABELLINO

Santa Croce-New Team Ragusa 3-2

Marcatori: 4’, 36’ st Arena (SC); 45’ Conti (NT); 15’ st Adamo (SC); 44’st Vitale D. (NT)

Santa Croce: Annese, Jatta, Buscema A., Puglisi, Basile (31’ st Hydara), Cassibba, Campo, Buscema D., Adamo, Arena (41’ st El Ouej), Iurato (18’ st Criscione). A disp.: Barrera,  Silva, Baeli, La Vaccara. All. Calogero La Vaccara

New Team: Taranto, Kualfouni, Brullo, Zocco, Madera (45’ st Licitra), Conti, Vitale S. (31’ st Vitale D.), Ambrogio, Bonarrigo, Rovetto (39’ Gurrieri), Vicari. A disp.: Campo, Andolina, Aristia, Licitra. All. Carmelo Giglio

Arbitro: Danilo La Verde di Caltanissetta (Salute e Ciavorella)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, il Santa Croce si gode i tre punti. Lucenti: “Era solo la prima battaglia”

E’ arrivata contro lo Sporting Priolo la prima vittoria in campionato per il Santa Croce c…