Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il CS Kamarina calcio a 5, nel campionato di serie C1, non riesce nell’impresa di vincere contro l’Argiryum, perdendo la contesa con il punteggio di 8-5.  A quattro giornate dal termine del torneo, i risultati venuti fuori dalla giornata di campionato preannunciano un finale al quanto infuocato, con ben otto squadre coinvolte in zona playout. La partita di sabato scorso ha avuto due facciate, con un primo tempo regalato ai padroni di casa e una ripresa nella quale il carattere degli uomini di Salone non è bastato e ribaltare il risultato. “Siamo partiti bene – commenta mister Concetto Salone – costruendo tre limpide occasioni da rete, comunque non concretizzate. Dopo il loro vantaggio, siamo riusciti a pareggiare con Alessandrà, ma abbiamo avuto il demerito di sederci sulle gambe. Nel secondo tempo, invece, sul punteggio di 6-2 per i nostri avversari, abbiamo iniziato a giocare come sappiamo. Con Incorvaia salito in cattedra e con Alessandrà più determinato, abbiamo creduto nella rimonta, arrivando fino al 7-5, ma una decisione cervellotica dei due direttori di gara ha smorzato il nostro sforzo, quando ci hanno annullato clamorosamente la rete del probabile 7-6. I locali a questo punto, hanno ripreso coraggio e ci hanno inflitto l’ottava rete che ha chiuso le ostilità. Resto, comunque, contento della prestazione dei miei uomini e sono convinto che con l’intensità vista nel secondo tempo, riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: il Santa Croce soffre ma la sfanga, 3-1 sul Priolo

Il Santa Croce vince la sua prima partita di questo inizio di campionato, liquidando con u…