Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Lasciare Santa Croce e i propri affetti in cerca di fortuna in un paese lontano: la Cina. Questo è quello che ha fatto Antonino Scordo, Nino per gli amici. Dopo aver tentato di trovare la propria strada nella ristorazione, gestendo un ristorante pizzeria, e non essendo riuscito ad ottenere le soddisfazioni sperate, nel lontano 2012 si è visto costretto a lasciare Santa Croce ed ha preso il volo, insieme a moglie e figlia, per trasferirsi nel continente giallo. Pian piano, affrontando non poche difficoltà, è riuscito a trovare una propria strada, a farsi conoscere ed apprezzare per le sue vere qualità. Oggi può considerarsi un uomo soddisfatto che lavora come executive chef presso l’Hotel Venice (5 stelle) che lo ha spinto a partecipare alla World Champion Pizza di Shanghai. Insieme ai 58 finalisti, Nino si è classificato al primo posto, presentando una pietanza tutta siciliana: “u scacciuni”. Sono piccole-grandi soddisfazioni che aiutano ad andare avanti con non poche difficoltà, in un ambiente diverso da quello a cui si era abituati, ma con il cuore che batte sempre forte per la propria terra, dalla quale spera di tornare… un giorno.

5 Commenti

  1. Gianni

    7 aprile 2016 a 12:20

    Dopo tanti sacrifici , Tuoi e della Tua Famiglia , raccogli i frutti sperati.
    Complimenti , mi fa tantissimo piacere sentire queste notizie. Siamo orgogliosi di Te. Ciao Nino e ….a presto !!!

    Rispondi

  2. Nino

    8 aprile 2016 a 06:35

    volevo ringraziare tutti voi per quello che mi avete insegnato volevo dire grazie a tutti quelli che mi hanno supportato e mi hanno aiutato nei moment di difficolta.
    si vero dopo tantissim sacrifici adesso si sta aprendo uno spiraglio di luce anche perche non puo sempre piovere.dedico questa vittoria santacroce camerina.
    non ho mai dimenticato nessuno e questo il mio modo di dirvi grazie.

    Rispondi

  3. francesco

    9 aprile 2016 a 08:51

    Se sisemina bene prima o poi i risultati arrivano.Sono contento.Ti auguro tanti giorni Felici come questo.ciao ci manchi………

    Rispondi

  4. sonia

    9 aprile 2016 a 12:31

    Ringrazio Antonella Galuppi per il suo buon lavoro, nella vita si affrontano tante difficoltà ma per andare avanti e far credere alle xsone di chi si può essere o diventare bisogna soffrire, ricominciare da zero in un continente totalmente diverso da dove si è cresciuti e da soli, sono orgogliosa e fiera di mio marito e del suo lavoro e di tutto ciò che riesce a realizzare con i suoi soli sacrifici….. Grazie a tutti voi per la vostra vicinanza anche da così lontani

    Rispondi

  5. roby

    14 aprile 2016 a 00:15

    La passione per la cucina e’ di tutta la famiglia Scordo e Nino non ha fatto altro che dimostrarla a livello internazionale.Bravo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Centro “Terza Primavera”, rinnovato il comitato di gestione: due nuovi ingressi

Rinnovate le cariche del comitato di gestione del Centro Diurno di Santa Croce Camerina. I…