Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La Jobbing volley Santa Croce chiude il campionato di serie D femminile con una sconfitta interna contro la Coge Impianti Volley Gela per 2-3 (25-16; 27-29; 25-21; 19-25; 14-16), conquistando la sesta posizione in classifica generale. Le ragazze di coach Carlo Guinicelli questa volta non sono state perfette come in altre occasioni e la mancanza della palleggiatrice Michela Gulino si è fatta sentire molto. Le ragazze camarinensi, infatti, dopo aver vinto il primo set ed essere state in partita nei successivi due parziali, sono crollate nettamente nel finale di gara, regalando il match alle avversarie. “Abbiamo commesso molti errori – dice coach Carlo Guinicelli – sia in battuta che in ricezione. Le nostre avversarie sono state brave ad approfittarne e alla fine ci siamo arresi. Ci resta così questo fiducioso sesto posto in classifica che ci fa guardare in positivo per il futuro. Infatti, cercheremo di non stravolgere questo gruppo che è composto da ragazze giovanissime e di prospettiva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: Leone mattatore, il Santa Croce sbanca Enna (0-2)

Il Santa Croce si aggiudica l’ultima gara prima della pausa e brinda alla riconquista del …