Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il CS Kamarina, nel campionato di serie C1 di calcio a 5, torna a giocare fra le mura amiche, affrontando l’Ennese penultima in classifica. Dopo la bella vittoria di Marsala contro il Real Futsal 2002 nella quale si è assicurata la disputa dei playout, la squadra di mister Concetto Salone cercherà l’impresa di evitare anche gli spareggi salvezza. Per far ciò i biancazzurri dovranno vincere le ultime due gare di campionato, sperando che il Pro Gela perda a Palermo contro lo United Capaci, per poi giocarsi tutto fra sette giorni a Gela nello scontro diretto per la salvezza diretta. “Finché la matematica non ci condannerà alla disputa dei playout, proveremo a conquistare la salvezza diretta. – dice Concetto Salone – Siamo, comunque, consapevoli di dover vincere le ultime due gare di campionato, sperando che il Pro Gela perda terreno. Per poter sperare in ciò, dobbiamo vincere contro l’Ennese che arriverà a Santa Croce assetato di punti per evitare la retrocessione diretta. Gli ennesi sono una squadra temibile, ma noi non dovremo concedere sconti a nessuno, cercando di chiudere la gara da subito. D’altronde in gioco c’è anche la buona posizione nella griglia dei playout che potrebbe favorirci nel caso di disputa degli spareggi“. Salone contro l’Ennese dovrà rinunciare a Mattia Zisa, colto da squalifica, ma avrà a disposizione il resto della rosa. La gara si giocherà al Pala Santa Rosalia alle ore 17 e sarà seguita da un buon numero di sostenitori camarinensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: Leone mattatore, il Santa Croce sbanca Enna (0-2)

Il Santa Croce si aggiudica l’ultima gara prima della pausa e brinda alla riconquista del …