Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La scorsa notte, i Carabinieri della Stazione di Donnalucata e della Tenenza di Scicli hanno eseguito un servizio antidroga sul territorio di competenza, nel corso del quale hanno arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Angelo Alfieri, classe ’92, già noto alle forze di polizia. Nel corso del servizio, i Carabinieri hanno notato il giovane mentre era a piedi a Donnalucata, in via Perello, e si sono avvicinati per controllarlo. Alla vista dei militari, il ragazzo ha estratto un borsellino dalla tasca e lo ha lanciato per terra nel tentativo di disfarsene ma il gesto non è passato inosservato ai Carabinieri che lo hanno recuperato. All’interno del borsello, i militari dell’Arma hanno trovato quattro involucri in cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina.

A questo punto, i militari hanno proceduto ad un controllo approfondito del giovane che, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un ulteriore involucro contenente la medesima sostanza. Dunque, il giovane è stato trovato in possesso di complessivi 6 grammi circa di cocaina già suddivisa in dosi e, pertanto, è stato condotto subito in caserma. Dopo le formalità di rito, è stato dichiarato in stato di arresto per il reato di detenzione ai fini di  spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, dott. Gaetano Scollo, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione. I Carabinieri, intanto, hanno sequestrato tutta la sostanza stupefacente che sarà successivamente inviato al laboratorio di analisi dell’Asp di Ragusa per i risultati qualitativi e quantitativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Scicli – Spaccia hashish a un minorenne: arrestato tunisino di 28 anni

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Modica nel corso dei servizi coordinat…