Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Si è consumata mercoledì mattina a Ragusa, di fronte al Gup Andrea Reali, un’udienza lampo riguardante Veronica Panarello, la donna accusata dell’omicidio del figlio Loris. La donna è sottoposta a rito abbreviato condizionato, ma la perizia psichiatrica non è stata ancora depositata. Così il giudice ha fissato l’udienza per il prossimo 20 giugno. La Panarello nei giorni scorsi è stata sottoposta a una risonanza magnetica alla testa per verificare le sue condizioni “neuro, radiologiche, morfologiche e funzionali”. Ma evidentemente serve più tempo per stilare un profilo dell’imputata. Veronica nei mesi scorsi ha tirato in ballo il suocero Andrea Stival, asserendo che è stato lui l’autore materiale del delitto. L’uomo è tuttora indagato per atto dovuto dalla Procura di Ragusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Travolto dalla fresatrice: muore un tunisino di 59 anni alle porte di S.Croce

Un tunisino classe ’58 è morto oggi pomeriggio, alle porte di Santa Croce Camerina, in seg…