Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Sarà arte da vedere e da vivere ne “La Notte dei Musei” a Camarina e vino da assaporare sotto le stelle. Durante la notte del 21 al Museo di Camarina si svolgeranno tantissimi appuntamenti che potranno essere seguiti dai partecipanti sia nei vari padiglioni del Museo che nel cortile. All’esterno il Consorzio del vino Cerasuolo DOC e l’ONAV di Ragusa, offriranno ai partecipanti il moderno vino Mesopotamio, cioè il Cerasuolo, il vino che in età romana era prodotto nella pianura fra i due fiumi, Ippari e Dirillo. Questo vino antico, esportato a Pompei e a Cartagine, era prodotto in grande quantità in età romana nel territorio di Camarina.

Durante la notte del 21 si svolgeranno anche due importanti momenti artistici con la video-poesia “Pozzo Paradiso” di Franco Fratantonio e Riccardo Embolo e poi uno studio del Paesaggio di Camarina, grazie a Emanuela Distefano con gli allievi della scuola Arte e Studio. Il pubblico potrà vedere anche, in contemporanea, il Museo grazie alle Guide Turistiche di Ragusa. Molto attesa la presentazione che farà il paleontologo Gianni Insacco di alcuni esemplari di cetacei e squali risalenti a 20 milioni di anni fa.

La Dott.ssa Insacco, Direttore del Museo Civico di Storia Naturale di Comiso, terrà dopo le 17.30 nel padiglione est del Museo una conferenza molto attesa proprio su questi animali che popolavano il nostro mare. Ancora una volta per essere protagonisti a Camarina il 21 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Caucana – Il sorteggio è stato rinviato a domenica 1 ottobre presso il parco archeologico di Kaukana

L’ondata di maltempo che ha tormentato domenica mattina la provincia di Ragusa, ha costret…