Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Prosegue ininterrotta l’attività di prevenzione e di repressione dei reati nel territorio della giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Vittoria (RG), nell’ambito dei servizi straordinari di controllo predisposti dal Comandante Provinciale di Ragusa al fine di reprimere ogni tipologia di reato, specie quelli predatori e quelli connessi con lo spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani.

L’intenso lavoro, in stretta collaborazione con la Procura della Repubblica presso il Tribunale ibleo, ha consentito, nella mattinata di oggi, in occasione di mirate perquisizioni, e in particolar modo in area rurale, di trarre in arresto, in ottemperanza all’ordine di esecuzione per la carcerazione, il 38enne albanese K.E.. L’esecuzione, finalizzata all’applicazione della misura limitativa della libertà personale, impone al pregiudicato di scontare la pena residua di 1 mese e 4 giorni di reclusione, dal momento che è stato giudicato colpevole del reato di tentata violenza sessuale in concorso, commesso nell’ottobre 2007 a Santa Croce Camerina (RG). L’uomo, ben noto ai militari dell’Arma che lo avevano già deferito in stato di libertà in passato anche per reati di natura predatoria commessi in territorio ipparino, è stato rimesso in libertà su disposizione del sostituto procuratore presso il Tribunale ibleo, dott.ssa Botti, in attesa dei provvedimenti di competenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa, giovane arrestato per furto di energia elettrica. Controlli a Santa Croce

I Carabinieri della Compagnia di Ragusa hanno eseguito nella giornata di ieri diverse perq…