Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

In contrada Porcospino vi è stato un salvataggio insolito. È stata recuperata una cucciolata di cani grazie all’intervento dei Vigili del fuoco che si sono prodigati per salvare i piccoli. Tutto ha avuto inizio quando Liliana Senatore, volontaria ENPA di Santa Croce, si è accorta della presenza di una cagnetta che, all’apparenza, manifestava di aver partorito di recente. La Senatore è riuscita a capire che era microchippata con nome Sara e di proprietà di un signore di Gela. Con grande impegno si è riusciti a pedinarla per individuare dove fosse la cucciolata e, alla fine, si è scoperto che si trovava in una tana, forse di volpe, molto profonda, circa due metri, e di difficile accesso. Così si è richiesto l’intervento dei Vigili del fuoco del distaccamento di Santa Croce Camerina che prontamente e con grande difficoltà sono riusciti a trarre in salvo i piccolini. Un felice esito che mette in luce quanto ogni essere vivente meriti protezione, quindi grazie a tutti i volontari che si prodigano per la salvaguardia degli animali ed a tutti coloro che collaborano per aiutarli nei momenti di emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Padre Angelo Strada compie 50 anni di sacerdozio: celebrazioni l’8 settembre

Il parroco uscente Arciprete don Angelo Strada compirà 50 anni dall’ordinazione sace…