Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La Polizia di Stato – Squadra Mobile e Commissariato di Vittoria– ha tratto in arresto Ahmed Salmane (classe ’78), nato in Tunisia, per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Gli investigatori della Polizia di Stato avevano ricevuto diverse segnalazioni in merito ad una presunta attività di spaccio da parte di un cittadino tunisino che fingendo di passeggiare il cane nel centro di Santa Croce Camerina, contattava e veniva contattato dai clienti per cessioni di droga. Ieri, durante un mirato servizio degli uomini della Sezione Antidroga e del Commissariato, è stato individuato il tunisino con il cane e sono stati rilevati alcuni atteggiamenti sospetti. Al fine di verificare quanto sospettato dai poliziotti si procedeva ad una perquisizione domiciliare. Il tunisino, messo davanti all’evidenza dei fatti, non ha opposto resistenza e dopo una breve ricerca è stata trovata, in diversi punti della casa, la sostanza stupefacente, oltre 60 grammi di hashish. La droga è stata rivenuta all’interno di una giacca, nelle tasche dei pantaloni nel cesto dei panni da lavare ed ancora in altri indumenti.

Al termine degli accertamenti, l’arrestato è stato condotto prima presso gli uffici della Squadra Mobile di Ragusa, dove è stato fotosegnalato dalla Polizia Scientifica e poi condotto in carcere a disposizione della Procura della Repubblica. “La Polizia di Stato continua la propria opera di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, effettuando mirati servizi in zone ad alto rischio, grazie anche alle segnalazioni degli onesti cittadini”.

DSC_0003

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Hashish nelle tasche del giubbotto: fermato 20enne tunisino a Santa Croce

Controllo ad ampio raggio dei Carabinieri nel territorio di Santa Croce Camerina: nella se…