Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La seduta del Consiglio comunale di lunedì sera è stata l’occasione per un confronto a distanza fra il sindaco Franca Iurato e l’ex sindaco Lucio Schembari. La discussione si è snodata attorno ai “mutui”. L’ultimo (circa 1 milione di euro) acceso dall’Amministrazione attuale per la realizzazione del belvedere è al centro di polemiche da mesi. Così Franca Iurato si è presentata in aula con una lista di mutui, per dimostrare come quelli contratti dalla sua Amministrazione incidano in minima parte sulla rata annuale pagata dal Comune di Santa Croce.

“Quando si parla di mutui si tende a strumentalizzare – ha spiegato il primo cittadino – Ma io ho qui dei dati: il Comune paga 475mila euro l’anno di mutuo, ma quelli accesi dalla mia Amministrazione, grazie all’abbattimento degli interessi fino al 2020, incidono solo per 36mila euro. Il resto della cifra non è addebitabile alla mia Amministrazione”. E nella lunga lista compaiono i mutui contratti anche dall’Amministrazione Schembari. L’ex sindaco, che assiste in aula alla discussione, si sfoga fuori: “Ho sentito delle cose incredibile. Noi abbiamo fatto un milione di mutuo su 50 milioni di opere pubbliche. Quei soldi sono stati utilizzati per un muro di contenimento a rischio crollo, per fare una rotatoria ed evitare incidenti mortali, per realizzare i marciapiedi e ripavimentare le strade. Questa Amministrazione invece fa un milione di mutuo a fronte di zero opere pubbliche. Non c’è partita, non si può prendere in giro i cittadini in questo modo. Non si può camuffare la propria incompetenza e la propria sterilità tirando in ballo il passato. E attenzione, perché il passato può sempre ritornare…” SOPRA L’INTERVISTA A LUCIO SCHEMBARI, SOTTO L’INTERVENTO IN AULA DEL SINDACO IURATO


Intervento del sindaco Franca Iurato di santacroceweb

Un Commento

  1. Fiorello

    5 luglio 2016 a 11:25

    Caro Lucio, sono pienamente d’accordo con te.
    Contrarre un mutuo solo per il Belvedere è da suicidio, con tante cose che si potevano fare per il paese: strade ridotte ai tempi del medioevo, marciapiedi, l’abbonamento per gli studenti, il pulmino per gli anziani per andare al cimitero e trovare i propri cari, ( dopo tanti anni, questa amm.ne ha tolto anche questo….) , le borgate a mare in uno stato di completo abbandono, compresa P.Secca, e parliamo di Belvedere, ma si dovrebbero vergognare, poi questa Sindaca non si può più sentire, una lagna continua: non ci sono soldi… non ci sono soldi…. e poi pagano fior di quattrini per gli avvocati amici degli amici. Avete fatto il vostro tempo ora basta.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Voto di scambio con la mafia: arrestato Giuseppe Nicosia, ex sindaco di Vittoria

Militari della guardia di finanzieri di Catania, dopo un’indagine coordinata dalla P…