2184x268micieli
Il Delfino
onoranzescillieri
attualmobili1350

Dibattito in aula su nettezza urbana e servizi: “Le docce? Ben venga il ritardo…”

0 103

Fra i numerosi spunti arrivati dalla seduta del Consiglio comunale di lunedì sera, uno riguarda la nettezza urbana e i servizi sulla fascia costiera. Il consigliere Gaetano Pernice ha sollecitato l’assessore all’Ambiente Giansalvo Allù e il sindaco Franca Iurato su tre punti: pulizia delle spiagge, manutenzione ordinaria e raccolta differenziata nelle borgate a mare. Su quest’ultimo punto, la Iurato ha spiegato che la raccolta differenziata porta a porta, annunciata lo scorso anno, sarà estesa nelle frazioni solo in seguito all’approvazione di un bando settennale di competenza dell’assessorato regionale. “La differenziata – ha specificato il sindaco – esiste già, ma con i cassonetti e senza porta a porta. I rifiuti potranno essere conferiti in modo differenziato nei punti di raccolta”. Sempre a proposito di nettezza urbana, Allù ha garantito che è partita l’implementazione e la sostituzione di alcuni cassonetti: “Nelle prossime settimane – ha confermato l’assessore – dovrebbe essere tutto apposto”. Allù ha anche rassicurato sulla pulizia delle spiagge, già avviata, e sugli interventi utili a ripristinare il decoro urbano: “Il cambio della ditta cui affidare il servizio di raccolta rifiuti ci ha un po’ rallentato, ma adesso le cose torneranno sui binari della normalità”. E non è mancata la polemica annuale sulla alghe, che stanno già prendendo d’assalto le spiagge. Alla nota di Pernice, Allù ha allargato le braccia: “Rimuovere le alghe costa un sacco. Un paio di anni fa un intervento isolato ci è costato 20mila euro, perché i costi di smaltimento in discarica sono altissimi. Quindi lasceremo fare alla natura. Insabbiare le alghe? No, speriamo che siano le mareggiate a portarle via”. In questi giorni, nel frattempo, è partita la sistemazione delle passerelle (solo) per i disabili negli arenili, nessuna risposta certa invece sulle docce: “Abbiamo attinto ai pozzi privati in netto anticipo rispetto agli scorsi anni – spiega Allù – Le docce? Non è un male che il servizio parta un po’ in ritardo…”. Infine Pernice ha chiesto se il Bilancio di previsione 2016 prevede specifici interventi per Caucana e Casuzze. “No – ha detto il sindaco -, solo interventi di manutenzione ordinaria”. Poi è arrivato l’emendamento presentato dall’opposizione: 8 mila euro saranno impiegati per la riqualificazione di due piazzette.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.