Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Clima incandescente attorno all’Amministrazione. Dopo le proteste di turisti e villeggianti per la carenza di servizi nelle borgate a mare, il consigliere comunale Enzo Brancato (Noi ci crediamo) denuncia la totale assenza di una manutenzione ordinaria nel centro abitato di Santa Croce. Lo fa mostrando una foto scattata all’angolo fra via Tazzoli e via Luigi Balzano Conti, dove “l’erba – parola del consigliere – è alta un metro. E’ un altro esempio di degrado che ormai da mesi investe la città. I cittadini pretendono delle risposte. La pulizia stradale e il decoro urbano sono delle priorità assolute per qualsiasi amministratore. In via Tazzoli e via Conti l’erba alta impedisce di accedere ai marciapiedi, la situazione è più o meno simile in un tratto di via Giordano Bruno”. Brancato, che già nei giorni scorsi aveva sollevato la problematica inerente l’assenza di docce e passerelle sulle spiagge, indica la via maestra: “Fra le tante storielle tirate fuori dal sindaco nell’ultimo periodo, c’è la verifica del regolamento che consente le riprese del Consiglio comunale in streaming, già approvato in aula. Ecco, do un consiglio al primo cittadino: lasci perdere le sciocchezze e si preoccupi delle cose serie. La sua maggioranza, che di fatti non esiste più, non è riuscita a far approvare il Bilancio. Ma Santa Croce non merita di essere abbandonata a se stessa: la manutenzione ordinaria e la pulizia delle strade è un dovere civico che l’Amministrazione deve assolvere nel più breve tempo possibile. Abbiano il buon senso di concludere con decenza il mandato elettorale”.

via tazzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

E’ la domenica della prevenzione: controlli di glicemia e pressione arteriosa

“Lo screening è vita”: con questo slogan l’Associazione Volontari del Soccorso di Santa Cr…