Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La questione bagnini potrebbe ripercuotersi anche sulla prossima seduta del Consiglio comunale. L’assenza del servizio di salvataggio sul litorale camarinense ha ispirato, infatti, un question time presentato dai consiglieri del gruppo d’opposizione. “Visto l’articolo di una nota testata locale (…) in cui il responsabile dell’associazione Sea’s Life, già assegnatario negli anni precedenti del servizio di salvataggio sulle spiagge, denuncia l’inosservanza da parte del nostro Comune dell’art. 17 dell’ordinanza di sicurezza balneare 29/2016 della Capitaneria di Porto e tenuto conto della proposta di collaborazione dell’associazione Sea’s Life, i consiglieri comunali del gruppo Noi ci crediamo, chiedono di sapere se le denunce di inosservanza (…) corrispondono al vero, quando e quali iniziative intende porre in essere per ottemperare a quanto previsto dalla legge, se istituirà o no il servizio sulle spiagge per la stagione estiva 2016 e se intende accogliere e in che termini la proposta di collaborazione con l’associazione Sea’s Life”. In calce la firma del capogruppo Enzo Brancato. Si chiede al presidente del Consiglio Carmelo Portelli di inserire il question time fra i punti all’odg della seduta di mercoledì 20 luglio.

Question time

Un Commento

  1. Gaetano

    19 luglio 2016 a 16:21

    E’ inutile insistere sui bagnini, perché se fanno ora il bando saranno operativi a Natale. Consiglio invece di insistere sui Maestri di sci, perché se il bando parte ora saranno disponibili per le piste di neve invernali di S.Croce Caterina

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Frasca: “Tre beni confiscati alla mafia nel patrimonio immobiliare del Comune”

Il Comune di Santa Croce Camerina ha dichiarato la propria disponibilità all’acquisizione …