Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Denunciato uno stupro avvenuto lunedì nei pressi di Marina di Ragusa, precisamente alla foce del fiume Irminio, lungo la strada di collegamento con Donnalucata. Una donna ragusana, tra i venti e i trent’anni, sarebbe stata vittima di uno stupro perpetrato probabilmente da un uomo con accento dell’Est Europa, nei pressi della spiaggia della foce del fiume Irminio, dove pare la giovane donna fosse andata nel pomeriggio per prendere il sole e fare il bagno. La ragazza in stato semi-confusionale si è recata subito in caserma a raccontare quanto avvenuto e a formalizzare la denuncia per quanto subito. Successivamente è stata sottoposta a visite sanitarie in ospedale. E’ scattata immediatamente l’attività di indagine da parte dei carabinieri per cercare di ricostruire l’accaduto, setacciando i luoghi per verificare i fatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa – Inaugurata nuova sede dell’ANMIL: presenti anche gli onorevoli Ragusa e Dipasquale

E’ stata inaugurata sabato 18 novembre la nuova sede dell’ANMIL (Associazione …