Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Lo scorso 17 agosto, per un paio d’ore, via Papa Luciani a Punta Secca è stata interdetta al traffico veicolare. Il motivo? E’ stata organizzata una festa di quartiere, che ha visto l’esibizione di alcuni prospetti del mondo della musica. Dei ragazzini insomma che, grazie all’ordinanza firmata il 12 agosto, hanno ottenuto di potersi esibire liberamente in strada e incuriosire i passanti con la loro bravura. Ma le modalità con cui l’arteria è stata chiusa alla circolazione, in un periodo come quello di Ferragosto, in cui Punta Secca è congestionata dal traffico, ha lasciato perplessi i consiglieri di Noi ci crediamo e di #DiventeràBellissima, che hanno quindi presentato un’interrogazione da discutere alla prossima seduta del Consiglio. “Insieme ai consiglieri comunali del gruppo Diventerà Bellissima – scrive Luca Agnello – abbiamo presentato interrogazione a seguito segnalazione di una manifestazione in una strada pubblica a Punta Secca autorizzata (non si capisce bene da chi) secondo una procedura amministrativa a noi nuova. Chiediamo di sapere soprattutto se questa procedura è già stata utilizzata e se altri cittadini potranno proporre iniziative simili sempre con questo iter burocratico”.

“Considerate le lamentele di alcuni turisti e villeggianti che denunciavano anomalie nella chiusura/transennamento di via Papa Luciani, che il contenuto di questa richiesta non specifica se trattasi o no di serata musicale con richiesta di autorizzazione SIAE, né tra i destinatari della richiesta viene indicato il Questore (…) i sottoscritti consiglieri comunali chiedono di sapere chi ha autorizzato tale evento (dato che il nome del firmatario è illegibile) e quali atti amministrativi sono stati adottati per autorizzare l’evento e salvaguardare la pubblica sicurezza dei cittadini (…) se e quali altre richieste sono state autorizzate con la stessa modalità e se questa Amministrazione ritiene sufficiente questo formato per autorizzare eventuali prossime richieste”.

LEGGI IL TESTO COMPLETO DELL’INTERROGAZIONE

IMG_5420

IMG_5421

IMG_5422

2 Commenti

  1. Federico

    23 agosto 2016 a 10:37

    Con questa amministrazione, si può fare di tutto e di più, tanto gli amici degli amici e dei parenti possono fare tutto, anche chiudere una strada senza dare comunicazione agli organi competenti: Comando di P.M., Carabinieri, Siae, Questore ecc… ecc… Anche da questo, si vede come questo modo di gestire la cosa pubblica, sia da persone incompetente, strafalcione e che agiscono con leggerezza. Brava opposizione continuate a informare i cittadini che ignari non sanno nulla, così si capisce una volta per tutte con chi abbiamo da fare e quanta incompetenza c’è nell’amministrare questa città.

    Rispondi

  2. Caterina Palumbo

    23 agosto 2016 a 19:00

    Lungo viale Kennedy una intera via di sbocco a mare è stata privatizzata da decenni da coloro che hanno lungo la stessa le proprie case di villeggiatura….se fosse possibile vorremmo sapere anche chi, a suo tempo, ha autorizzato tale sopruso….forse anche in questo caso gli amici degli amici….

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Frasca: “Tre beni confiscati alla mafia nel patrimonio immobiliare del Comune”

Il Comune di Santa Croce Camerina ha dichiarato la propria disponibilità all’acquisizione …