Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

«Un uomo giusto, un uomo buono, sereno, pacato, sempre disponibile con gli altri, dedito al lavoro ed alla famiglia». Così don Angelo Strada, oggi parroco di santa Croce Camerina, ha salutato per l’ultima volta Paolo Dicara, il commissionario ortofrutticolo morto nell’incidente stradale del 25 agosto, alle porte di Santa Croce Camerina. L’uomo, al volante della sua Citroen C3 si stava dirigendo verso il mercato ortofrutticolo 29, denominato “Il Quadrifoglio”, che gestiva insieme a due soci. L’impatto con una Toyota è stato terribile e non gli ha lasciato scampo.

L’auto su cui viaggiava Dicara è stata sbalzata contro la rete di recinzione ed è finita poi sull’asfalto. L’uomo è morto sul colpo ed è stato estratto senza vita dalle lamiere della sua auto. Ieri, il rito funebre si è svolto nella chiesa di Sant’Antonio, a Comiso, quello stesso edificio che aveva contribuito a costruire, con l’impegno di tanti anni, insieme alla sua comunità parrocchiale. (gds.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Aggredì ragazzo a Marina di Ragusa: 20enne di S.Croce denunciato per lesioni

Conclusa dai Carabinieri della Compagnia di Ragusa l’indagine sull’aggressione avvenuta, l…