Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Quando la sinergia riesce a creare occasioni di promozione e di marketing territoriale eccezionali. E’ il caso dell’intesa creatasi tra il Distretto turistico degli Iblei, il Festival internazionale del cinema di frontiera di Marzamemi e il Comune di Pachino grazie alla quale sarà possibile sbarcare al Lido di Venezia. E accadrà da lunedì 5 a mercoledì 7 settembre, nella fase centrale di svolgimento della 73esima Mostra internazionale d’arte cinematografica in Laguna. Dopo la proficua collaborazione dello scorso luglio, quando si è svolto il tradizionale appuntamento con la sala cinematografica all’aperto più a Sud d’Europa, nell’ambita frazione turistica pachinese, Distretto, Festival di Marzamemi e Comune hanno gettato le basi per un accordo che ha poi portato a concretizzare la partecipazione al prestigioso festival di Venezia. Il momento centrale sarà martedì alle 18 quando sarà presentato alle istituzioni presenti il Festival internazionale del cinema di frontiera di Marzamemi mettendo in luce l’impegno culturale che lo contraddistingue da anni. Ma sarà anche l’occasione per fare degustare i prodotti tipici del Pachinese così come quelli del territorio in cui ricade il Distretto turistico degli Iblei. Insomma, una occasione preziosa che consentirà al Distretto di mettere in evidenza le peculiarità paesaggistiche, culturali e monumentali, così come quelle legate al mondo della celluloide, dell’intero territorio di riferimento. Il palcoscenico offerto dalla Mostra del cinema di Venezia diventa, dunque, uno dei più prestigiosi tra quelli in cui, negli ultimi anni, c’è stata l’opportunità, da parte del Distretto, di comunicare le potenzialità, anche dal punto di vista ricettivo, dell’intera area.

“Lo spazio che ci è stato riservato – afferma il presidente del Distretto turistico degli Iblei, Giovanni Occhipinti – risulta di fondamentale importanza nell’economia di quell’azione di marketing territoriale che stiamo portando avanti da tempo con risultati sempre più evidenti e interessanti. Sono i numeri a parlare per noi. La crescita del flusso turistico, grazie anche al supporto che ci arriva dall’aeroporto di Comiso, è destinata a garantire una crescita dell’intera economia locale. Avere l’opportunità di promuovere il territorio attraverso la Mostra del cinema di Venezia è una grande possibilità che ci viene offerta. E vogliamo farne tesoro nella maniera migliore. Ringrazio il Comune di Pachino e il Festival del cinema di frontiera di Marzamemi per l’intesa che si è creata allo scopo di raggiungere traguardi sempre più prestigiosi”. Il sindaco di Pachino, Roberto Bruno, sottolinea che “in una fase di grande dinamismo culturale ed economico come quella attuale, l’azione di promozione che siamo chiamati a svolgere, noi come enti locali, deve essere di grande supporto in generale alle attività dei distretti e in particolare a quella del Distretto turistico degli Iblei. Quest’ultimo, nella ricettività turistica, nella promozione delle attività culturale – continua Bruno – deve innestare la qualità dell’ambiente e del paesaggio destinati a diventare gli attrattori in grado di affermare la nostra area come tra le più apprezzate a livello turistico dell’intero bacino del Mediterraneo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa Ibla, al Donnafugata una mostra sulle amanti di Rossini, Bellini e Verdi

Tre grandi teatri italiani “racchiusi” all’interno di uno dei teatri più piccoli al mondo …