biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Pozzallo – Rinvenuto dai carabinieri residuato bellico risalente alla seconda Guerra Mondiale

0 100

Ieri mattina, a Pozzallo, durante i normali servizi di controllo del territorio, in un terreno incolto sito in c.da Bosco Pisani, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno rinvenuto un residuato bellico, per la precisione un proiettile di artiglieria inesploso, risalente all’ultimo conflitto mondiale e del peso all’incirca di una decina di Kg. Considerato che l’ordigno, all’apparenza, sembrava in buono stato di conservazione e, quindi, potenzialmente estremamente pericoloso perché ancora in grado di esplodere, i Carabinieri intervenuti sul posto procedevano subito a delimitare la zona e a richiedere l’intervento di personale specializzato artificiere dell’Esercito Italiano, che procederà al brillamento, al disinnesco e alla rimozione dell’ordigno. Fino ad allora, la zona verrà continuamente vigilata tramite le pattuglie dell’Arma presenti sul territorio, in maniera tale da evitare che qualcuno possa accidentalmente o per mera curiosità avvicinarsi alla zona, con grave pericolo per la propria incolumità personale, visto il potenziale esplosivo del proiettile. Quello di ieri è soltanto l’ultimo, in ordine di tempo, dei numerosi rinvenimenti di residuati bellici che avvengono sul territorio della provincia di Ragusa che, nel corso dell’ultimo conflitto mondiale, è stato purtroppo teatro d’intensi combattimenti tra nazifascisti e alleati.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.