Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Fisicità, determinazione e migliore affiatamento. Oltre a una buona dose di cinismo. Ha mostrato queste caratteristiche il Santa Croce uscito vittorioso dal confronto di domenica scorsa fuori casa con il Real Città di Paternò, una formazione fra le migliori del torneo, di fronte alla quale non si è intimorito neanche quando, dopo undici minuti dall’inizio della gara, si trovava sotto di due reti. Una grande reazione frutto di lucidità, tenuta atletica e affinamento dell’intesa fra tutti i giocatori. E’ chiaro nella sua disamina il tecnico Gaetano Lucenti: “Partita già difficile sulla carta – osserva il tecnico biancoazzurro – contro un ottima squadra e gara messasi subito in salita. Però i miei ragazzi sono stati bravi a raddrizzare e vincere mostrando carattere, attaccamento ai colori sociali ed al lavoro settimanale che fanno. Sappiamo che la strada per arrivare al nostro obiettivo – ammette però Lucenti – è ancora lunga però abbiamo dimostrato di saper affrontare le salite e questo mi fa ben sperare per il proseguo”. Il tecnico ragusano guarda però avanti: “Archiviato il Paternò, sabato affronteremo il Trecastagni consci di aver fatto un passo importante in avanti e quindi pronti a migliorarci ancora”. Fa una lettura realistica il direttore generale Claudio Agnello nell’articolare una disamina della gara di domenica scorsa: “Credo che gli avversari – rileva -, dopo il doppio vantaggio, hanno abbassato la guardia e noi, trovando spazio, abbiamo iniziato ad esprimerci facendo emergere con bravura i loro punti deboli e colpendoli con cinismo”. Insomma un Santa Croce che in una sola gara, la seconda di campionato, raggiunge un buon standard qualitativo sia in termini di gioco che di solidità di squadra, ben cementata da un carattere che si conferma ancora l’aspetto saliente di questa compagine in questo primo scorcio di campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, CS Kamarina-Arcobaleno Ispica 0-7. Highlights e interviste VIDEO

Una pesante sconfitta da mandare giù in fretta. Il primo tonfo vero del CS Kamarina in que…