2184x268micieli
Il Delfino
onoranzescillieri
attualmobili1350

Incontro del Gal, gaffe negli inviti: c’è il nome dell’ex presidente del marchio

0 105

Una gaffe o una semplice svista? Se lo chiedono in tanti, compreso – ovviamente – il consigliere Luca Agnello. Che sul suo profilo Facebook ha presentato un nuovo caso da risolvere al Commissario Montalbano. Tutto nasce dall’incontro promosso dal Gal Terra Barocca (il gruppo di azione locale) nella giornata di mercoledì 21 settembre a Ragusa. Nella giornata dedicata al comune di Santa Croce, comparivano fra gli invitati il sindaco Franca Iurato – presente assieme a due dipendenti comunali – e il presidente del marchio collettivo “Primizie di Montalbano”. Ma chi dei due? Nella lista è indicato il nome di Guglielmo Occhipinti, che però è soltanto l’ex presidente dell’Organismo di controllo del marchio collettivo (ha passato la mano nel 2015). Dell’attuale, il dott. Michele Aquila, neanche l’ombra. Per la cronaca erano entrambi assenti. Ma con una punta d’ironia, Agnello non si è lasciato sfuggire l’occasione per una frecciatina: “Ieri abbiamo partecipato all’incontro promosso dal GAL in presenza anche del nostro Sindaco e di due dipendenti comunali. L’incontro, molto partecipato da rappresentanti di aziende, attività commerciali, turistiche, agroalimentari e zootecniche ha visto confluire tante idee interessanti per lo sviluppo del nostro territorio in un clima propositivo di condivisione e positività. Rimane un mistero però vedere nell’elenco partecipanti alla voce “Presidente del Marchio di Montalbano” il nome Guglielmo Occhipinti; a meno che non esista a S. Croce un “Marchio di Montalbano” (privato) diverso dal Marchio comunale “Primizie di Montalbano” non si capisce perché in quell’elenco non sia presente l’attuale Presidente dell’ Organismo di Controllo (dott. Michele Aquila). Un altro caso per il Commissario Montalbano”.

inviti-gal

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.