Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Quali soluzioni a medio-lungo termine l’Amministrazione Comunale intende portare avanti a contrasto del fenomeno del randagismo? A porre l’interrogativo i consiglieri comunali di opposizione che hanno presentato un’interrogazione mediante la quale chiedono di essere informati, con esattezza, sulle spese sostenute dal Comune di Santa Croce per la problematica del randagismo. Nello specifico i consiglieri vogliono avere contezza sia dei costi inerenti la convenzione stipulata con l’associazione Enpa, attualmente in vigore e per il suo periodo di vigenza, sia di tutte le altre spese, sostenute nel medesimo periodo, al di fuori delle somme già preventivate in convenzione. Altresì i consiglieri chiedono di essere informati sui risultati raggiunti, ad oggi, mediante l’ impegno delle suddette somme. A sollevare la problematica, fortemente condivisa dall’opposizione, il gruppo #Diventerà Bellissima che ha fatto notare come l’immediato futuro appaia sempre più problematico.

“Considerato che si tratta di una problematica di non facile risoluzione – afferma il consigliere Salvatore Di Marco – e considerati gli elevati costi da sostenere, ci chiediamo in che modo l’Amministrazione pensa di agire in futuro”. “La convenzione che l’Ente ha stipulato con l’ENPA – aggiunge il consigliere – prevede un impegno di spesa di 50 mila euro per un biennio, a questo si aggiunga che mediamente mantenere un cane all’interno del canile costa alle casse del Comune circa 1000 euro l’anno. Si tratta di somme non indifferenti e che sono tendenzialmente destinate a lievitare se non si attua una politica organizzativa e gestionale adeguata”. “Ecco perché – conclude Di Marco – insieme agli altri consiglieri di opposizione vogliamo avere contezza di quanto speso fin oggi e dei risultati raggiunti. Ma vogliamo anche sapere se l’Amministrazione ha già idee in cantiere per il prossimo futuro. In caso contrario è necessario che vengano poste in essere tutte quelle azioni necessarie a contenere una problematica di enorme impatto sociale come il fenomeno del randagismo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Frasca: “Tre beni confiscati alla mafia nel patrimonio immobiliare del Comune”

Il Comune di Santa Croce Camerina ha dichiarato la propria disponibilità all’acquisizione …