2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Calcio, Coppa Italia: il Ragusa sbanca Santa Croce con l’ex Bonarrigo (1-2)

0 197

 

Amaro ritorno alla sconfitta per il Santa Croce che, dopo le belle prestazioni in campionato contro Paternò e Trecastagni, inciampa nell’andata dei sedicesimi di coppa Italia: il Ragusa espugna il Kennedy e si mette in tasce un pezzetto di qualificazione agli ottavi. La squadra di La Vaccara, con un discreto cinismo e un’ottima organizzazione, passa 2-1 grazie ai gol di Vicari e Bonarrigo. Lucenti cambia un solo uomo rispetto alla spumeggiante vittoria di sabato sul Trecastagni: dentro Guglielmino per Giarrizzo, ma l’esterno al 38’ è ko per infortunio. A quel punto della partita il Ragusa è già avanti: dopo la doppia chance iniziale capitata sui piedi del grande ex Bonarrigo, la sblocca Vicari (20’), che sfrutta un rimpallo in area e spiazza Annese. Il Santa Croce, con buona volontà, si riversa nella metà campo ospite, ma Licitra rimane inoperoso per tutto il primo tempo. Castania è un fantasma e la squadra di casa si ritrova con poche armi a disposizione. Il giovane Gulino finisce nella morsa dei difensori ospiti e il punteggio non cambia fino all’intervallo.

Il primo tiro in porta arriva al 3’ della ripresa ed è quello buono: la punizione di Scudera si infila sotto l’incrocio per l’1-1. Il Santa Croce approfitta del momento e produce il massimo sforzo, senza trovare però la zampata vincente. Il Ragusa, che ha meno paura di rischiare la giocata, si aggrappa al dinamismo dei fratelli Arena e alla classe di Bonarrigo, che al 27’ riporta avanti gli ospiti: controllo e destro dai venti metri che fulmina Annese. La reazione del Santa Croce è sterile: al 33’ Baeli, sulla prima sortita di Castania, mette fuori di testa. Nel convulso finale è Ravalli a mancare l’appuntamento con il pareggio: la sua spaccata finisce alta. Il Ragusa avrebbe anche una buona occasione per il tris, ma la botta di Nicola Arena termina di un soffio a lato. Nel match di ritorno, al Selvaggio, servirà una vera impresa alla squadra di Lucenti per sovvertire il pronostico e l’esito della qualificazione, che tuttora sembra orientata dalla parte dei cugini ragusani.

IL TABELLINO

Santa Croce-Città di Ragusa 1-2

Marcatori: 20’ Vicari (R); 3’ st Scudera (S), 27’ st Bonarrigo (R)

Santa Croce (4-4-2): Annese; Guarino, Alma, Pianese, Ravalli; Guglielmino (38’ Gulino), Iozzia, Hydara, Baeli (34’ st Giarrizzo); Scudera, Castania (37’ st Silva). A disposizione: Barrera, Pagano, El Ouej, Molè. Allenatore: Lucenti.

Città di Ragusa (4-3-2-1): Licitra; Brullo (23’ st Ambrogio), Vindigni, Conti, Suizzo; Zocco, Bonarrigo, Pellegrino; Arena N., Arena D. (43’ st Vitale); Vicari (31’ st Buscema). A disposizione: Galifi, Andolina, Baglieri. Allenatore: La Vaccara.

Arbitro: Franzò di Siracusa

Ammoniti: Iozzia, Pianese, Hydara, Ravalli, Scudera (S); Zocco, Arena D., Bonarrigo, Buscema (R)

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.