Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Occhiali, aria dimessa e allo stesso tempo euforica: è questa la “nuova” Veronica Panarello che la trasmissione Quarto Grado ha mostrato nel corso della puntata di venerdì sera, su Rete 4. La donna, durante la perizia, sale sulla sedia e comincia a recitare. Oppure chiede di riascoltare una canzone per accompagnarla con le sue parole. E poi si porta il giubbotto sulla testa, quasi terrorizzata, quando sente nominare il nome di Andrea. Sembra fuori controllo, anche se gli esperti hanno parlato di messa in scena: nel documento redatto dai periti non viene descritto alcun disturbo di personalità. L’accusa la pensa allo stesso modo: la donna ha provato a inscenare un disagio mentale per alleggerire la propria posizione processuale. Ricordiamo che lo svolgimento del rito abbreviato era condizionato a perizia psichiatrica. La donna è stata condannata a 30 anni per omicidio aggravato e occultamento di cadavere. E’ caduta invece l’accusa della premeditazione. GUARDA IL VIDEO

Un Commento

  1. jole

    22 ottobre 2016 a 16:15

    Si vede chiaramente che recita, oltre che assassina e anche bugiarda cerca di mascherare quello che ha fatto ,mi meraviglio del suo avvocato che ancora la difende , una madre che uccide il proprio figlio e capace di tutto!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Appalti più facili, Santa Croce ha la sua C.U.C.: sancito l’ingresso in Trinakria Sud

Ricordate la C.U.C.? Lo strano acronimo sta per Centrale Unica di Committenza, uno strumen…