Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

E’ un avvio di stagione molto positivo per la Emmolo S.&C. srl Vigor Santa Croce che, dopo aver battuto Caltanissetta nella prima di campionato, si ripete in trasferta, sul campo ostico di Mascalucia: 52-62 il finale. Già eguagliate le vittorie dello scorso anno lontano da casa (l’unica, a Milazzo). La squadra sopperisce bene alle assenze di Rosario Occhipinti e Paolo Di Stefano, presenti in panchina ma ancora distanti da una condizione fisica ideale (entrambi proveranno ad esserci domenica prossima con la Pegaso nel derby). La Vigor mostra un volto caparbio e convincente, nonostante le percentuali al tiro da rivedere (18/43 da due e 3/19 da tre). Mascalucia, dopo la sconfitta con Adrano, puntava al primo risultato utile contro una squadra di livello superiore. E ci ha provato in tutti i modi, mettendo gli sotto pressione gli esterni della Vigor e ostacolando le conclusioni di Giorgio Distefano e Giacomo Rizzo, comunque i migliori realizzatori della formazione ospite, rispettivamente con 21 e 14 punti. Coach Di Stefano intuisce che il finale di partita dipende molto dall’atteggiamento difensivo, così schiera una zona 1-3-1 che manda in confusione Gulinello e compagni. Positivo, nella Vigor, l’apporto di Alabiso e Drago in cabina di regia. Bene anche Antonio Occhipinti, che crea scompiglio nel pitturato.

IL TABELLINO

Mascalucia-Vigor Santa Croce 52-62

Vigor Santa Croce: Distefano 21, Rizzo S. 9, Rizzo G. 14, Barone, Susino 2, Battaglia 4, Drago 7, Alabiso 3, Occhipinti A. 2, Converso, Occhipinti R. ne, Di Stefano P. ne. Allenatore: Giancarlo Di Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

L’orto botanico delle meraviglie: caffè, cotone e papaya a due passi da casa

Chi l’avrebbe mai detto o pensato che, a pochi passi dal centro abitato di Santa Croce, es…