Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il Consiglio comunale, a distanza di 24 ore dai clamorosi colpi di scena che avevano contraddistinto la seduta di mercoledì, si è aggiornato. Stavolta i lavori dell’aula, a cui non ha partecipato il sindaco Iurato, sono durati una manciata di minuti. Il tempo necessario all’approvazione del punto 3), relativo all’assestamento generale di bilancio e salvaguardia per gli equilibri per l’esercizio 2016. Dieci voti favorevoli e zero contrari. Anche l’opposizione ha dato l’ok. Per i restanti punti all’ordine del giorno già mercoledì era stato chiesto il rinvio, anche in previsione del giuramento di Salvuccio Mandarà, che dovrebbe subentrare a Mariula Zisa nella prossima seduta utile.

Con lo stanziamento dei fondi previsti dall’assestamento, potrà partire l’iter per l’attivazione del servizio della mensa scolastica, fin qui rimasto al palo. Nelle dichiarazioni di voto, il consigliere Agnello ha tuttavia espresso “l’auspicio che il sindaco possa ravvedersi dopo le dichiarazioni di ieri” (sui motivi che hanno bloccato la mensa e sulle presunte offese subite dai banchi dell’opposizione). L’assessore-consigliere Corallo ha ringraziato i colleghi per “la sensibilità dimostrata”. Erano assenti Micieli e Occhipinti nella file della maggioranza, Caccamo e Di Marco nell’opposizione. NEL VIDEO SOPRA LE INTERVISTE A PERNICE E CORALLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio: Leone ruggisce due volte, il Santa Croce rimonta il Marina in coppa (2-1)

Nel segno di Ciccio Leone – otto gol in quattro gare ufficiali – il Santa Croce batte la r…