Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Sarà un vero e proprio tour de force quello che dovrà sostenere la sezione Ascom di Santa Croce in vista delle elezioni comunali di maggio 2017. Saranno infatti animati degli incontri-confronti con i vari gruppi politici per porre sotto attenzione le problematiche del commercio e del turismo. Già questa settimana il presidente sezionale, Vitaliano Pollari, è stato invitato da un gruppo politico di ragazzi che hanno a cuore le problematiche del commercio in ambito comunale. “Ho accettato con estremo piacere l’invito in questione – sottolinea Pollari – è giusto fare il punto della situazione, bisogna rivedere il piano commerciale, la sicurezza e la sorveglianza su tutto il territorio, aiutare le imprese in fase di start-up e quelle già avviate con finanziamenti agevolati e convenzioni presso gli istituti di credito. Inoltre c’è da risolvere il problema Mediale che affligge tutta la cittadinanza ma che colpisce ancora di più i commercianti, costretti a pagare la quota quattro volte tanto rispetto alle civili abitazioni. Poi, diciamo da sempre che è necessario rimodulare le autorizzazioni dei dehors che possono trasformarsi in un incentivo per gli introiti delle attività commerciali. Da qualche giorno, inoltre, assieme a diversi commercianti stiamo elaborando un progetto sul commercio e sul turismo cercando di raccogliere i consigli e di pianificare delle soluzioni. Il progetto in questione sarà presentato ai vari candidati a sindaco che lo dovranno sposare in toto. Tutto ciò non solo con promesse ma attraverso i fatti che saremo noi stessi operatori del comparto a verificare. Siamo stati sempre pronti al dialogo e chi, se non noi, che viviamo e combattiamo sul campo, conosciamo quelle che possono essere le soluzioni e le misure alternative da adottare per far ripartire l’economia della nostra piccola comunità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Frasca: “Tre beni confiscati alla mafia nel patrimonio immobiliare del Comune”

Il Comune di Santa Croce Camerina ha dichiarato la propria disponibilità all’acquisizione …