Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

In ricordo della stipula della Convenzione ONU sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, firmata a New York il 20 novembre 1989, si è svolta una diretta radiofonica, a cura di Radio Sole, dal reparto Pediatria dell’ospedale Guzzardi di Vittoria. A promuovere ed animare l’iniziativa Genny Andreulli, speaker della stessa radio, e Giuseppe Raffa, pedagogista dell’ASP. Insieme hanno intervistato i numerosi ospiti intervenuti per l’occasione che hanno reso il loro contributo parlando dell’importanza che i giovani rivestono nella società, proprio a partire dai più piccoli, e dalla necessità di tutelarli dai vari “pericoli” che possono incontrare nel loro percorso per diventare adulti. Il padrone di casa, primario di Pediatria dott. Fabrizio Comisi, ha autorizzato la diretta ed aperto le porte del reparto per regalare ai piccoli degenti qualche ora di allegria. Un coloratissimo pupazzo Minions si è aggirato per le stanze dove alloggiavano i piccoli pazienti facendosi fotografare con loro e regalando palloncini, gadget e libri. Altrettanto hanno fatto gli ospiti presenti durante la mattinata. Il dott. Giuseppe Raffa ha coinvolto i componenti del progetto “Attenti al lupo”, avviato allo scopo di conoscere, sensibilizzare e prevenire ogni forma di bullismo, e diverse personalità in rappresentanza dei comuni di Acate, Vittoria, Comiso e dell’associazionismo locale. Presente anche la vicaria Lina Dimartino, dell’Istituto Comprensivo Psaumide di Santa Croce Camerina, e altri docenti aderenti alle iniziative antibullismi di cui Raffa si fa da tempo portavoce nei vari istituti scolastici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

“Il silenzio lascia i lividi”: la mostra di Arcana contro la violenza sulle donne

La violenza sulle donne, così come ogni violazione dei diritti umani, è una problematica c…