Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Sabato 26 novembre è stata effettuata in tutta Italia la raccolta di generi alimentari promossa dalla Fondazione Banco Alimentare ONLUS. Hanno aderito all’iniziativa 11.000 supermercati e 135.000 volontari che hanno coinvolto nella donazione della spesa per i poveri circa 5.000.000 di italiani. Anche a Santa Croce Camerina, come ogni anno, la Caritas ha organizzato la Giornata della Colletta Alimentare grazie alla disponibilità del Conad Sallemi, del Despar Carratello e del discount ARD. La Caritas, presente anche con le ragazze del Servizio Civile Nazionale, ha avuto la piena collaborazione dell’Associazione San Vincenzo de’ Paoli, dei giovanissimi dell’Azione Cattolica e degli studenti dell’ITCA “Fabio Besta” per un totale di 42 volontari, giovani e meno giovani insieme. Lo spirito generoso di parecchie centinaia di cittadini di Santa Croce è emerso anche in questa occasione, passando dalla teoria delle belle parole all’azione concreta. Difatti sono stati offerti 1095 kg di generi alimentari che sono confluiti nel magazzino di Ragusa assieme agli altri raccolti nella provincia e che saranno distribuiti nel mese di dicembre alle strutture caritative presenti nel territorio, Caritas compresa.

Papa Francesco ha detto il 3 settembre 2016, in occasione del Giubileo degli operatori di misericordia, che “in questo periodo difficile per molte famiglie non si può distogliere lo sguardo e voltarsi dall’altra parte per non vedere le tante forme di povertà che chiedono aiuto e misericordia. Deve essere spontaneo e naturale condividere i bisogni per condividere il senso della vita”. Per questo la Caritas ringrazia per la loro sensibilità e disponibilità non solo i volontari ma principalmente tutte quelle persone che hanno voluto e potuto decidere di fare un po’ di spesa per i più poveri del nostro paese.

bancocoletta2-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

L’orto botanico delle meraviglie: caffè, cotone e papaya a due passi da casa

Chi l’avrebbe mai detto o pensato che, a pochi passi dal centro abitato di Santa Croce, es…