Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il coordinamento territoriale della Cna di Santa Croce Camerina si è riunito nei giorni scorsi nella nuova sede di via Gozzi, accanto alla biblioteca comunale. I locali sono stati messi a disposizione dall’Amministrazione comunale che ha dimostrato grande sensibilità nell’accogliere le istanze provenienti dall’associazione di categoria. L’incontro si è tenuto alla presenza del presidente provinciale Cna Ragusa, Giuseppe Santocono, con il vicepresidente vicario della sede territoriale, Carmelo Basile, e il responsabile organizzativo della Cna di Santa Croce, Roberto Bordonaro. Era presente un nutrito gruppo di artigiani locali. Sul tappeto la questione annosa dell’abusivismo che purtroppo investe in prima linea gli operatori del comparto. Il problema è stato acuito ancora di più dalla crisi economica che attanaglia i vari settori dell’artigianato e del mondo delle piccole e medie imprese locali. E’ stato valutato di sollecitare le forze dell’ordine affinché effettuino un numero maggiore di controlli sul territorio, sanzionando tutti coloro che operano nel sommerso i quali creano non pochi danni alle imprese in regola che pagano regolarmente le tasse. In primo piano anche l’esigenza di fare conoscere nella maniera migliore i servizi che la Cna territoriale è in grado di offrire agli associati e a tutti coloro che intendono aderire all’associazione di categoria. E’ stata evidenziata anche la necessità di interagire in maniera più pressante con l’Amministrazione comunale allo scopo di concordare le migliori linee guida per le politiche riguardanti lo sviluppo economico le cui ricadute riguardano da vicino tutti gli associati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

L’orto botanico delle meraviglie: caffè, cotone e papaya a due passi da casa

Chi l’avrebbe mai detto o pensato che, a pochi passi dal centro abitato di Santa Croce, es…