Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

L’associazione Lamba Doria – Sezione di Ragusa, che da anni si occupa di valorizzazione, recupero, promozione dei siti della II Guerra Mondiale e fa ricerche storico-militari su vicende, personaggi e luoghi in territorio di Ragusa, segnala lo stato di degrado in cui versa la lapide in memoria delle vittime civili del cannoneggiamento navale americano del 10 luglio 1943 a Santa Croce Camerina. Siamo nella parte inferiore di via Caucana, all’ingresso del paese. “Le incisioni con i nomi sono da anni illeggibili, motivo per cui sarebbe opportuno, se non doveroso, l’intervento da parte di chi di competenza” scrivono i membri dell’associazione in un post pubblicato su Facebook. A parte la vegetazione spontanea che invade il fortino, viene messo in evidenza come nella riscrittura (a mano) di una data, sia stato compiuto un clamoroso errore: il 10 luglio 1943, infatti, diventa 1996. Probabilmente lo scherzo – poco simpatico – di qualche buontempone. Lamba Doria, inoltre, ha visitato la frazione di Punta Braccetto e riscontrato come “la trincea, con annessa postazione per mitragliatrice, versa in un intollerabile stato di degrado. Il patrimonio storico deve essere tutelato e valorizzato: ciò è un obbligo per una società civile!”.

La trincea di Punta Braccetto
La trincea di Punta Braccetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Trasporto gratuito per anziani e diversamente abili: al cimitero con l’AVS

E’ stato inaugurato questa mattina il nuovo servizio di trasporto per il cimitero, rivolto…