2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Basket, Serie D: la Vigor espugna Acireale e ritrova il sorriso dopo tre k.o.

0 194

La Emmolo S&C. srl Vigor interrompe la striscia di tre sconfitte consecutive e torna alla vittoria nel campionato di Serie D. La formazione di coach Di Stefano ha espugnato il campo della Polisportiva Acireale, ultima in classifica, con un autoritario 51-68. Gli acesi hanno tenuto il match in sostanziale equilibrio per tutto il primo quarto, chiuso sopra di 1. Gli ospiti aumentano i giri nel secondo, in cui Susino e Distefano le permettono di prendere il largo: 32-42 al 20′. Dopo l’intervallo lungo, la Vigor accusa un blackout in attacco, segna appena 7 punti e permette ad Acireale di tornare a contatto: 46-49. Nell’ultimo parziale, spinta dai suoi uomini più esperti, fra cui capitan Distefano e Giacomo Rizzo, la Vigor dilata il proprio vantaggio e controlla le operazioni fino alla sirena finale. L’ottima prova corale della squadra permette di assorbire al meglio le assenze di Battaglia e Barone per infortunio. Quella di Acireale è stata anche l’ultima uscita di Salvatore Rizzo con la maglia della formazione santacrocese: da settimana prossima si trasferirà a Genova per motivi professionali. Coach Di Stefano lo ha salutato con un messaggio su Facebook: “Un grazie anticipato da parte mia e dell’ A.D.Pol. Vigor per quello che ci hai dato. Che il futuro sia splendido per te”.

IL TABELLINO
Polisportiva Acireale-Emmolo S.&C. srl Vigor 51-68
Acireale: Khomyn 2, Vasta, Cerame, Gulisano 17, Russo, Panebianco 16, Lorefice, Sapuppo 1, Patanè 13, Pulvirenti, Bonforte 2. All.: Foti
Santa Croce: Alabiso 2, Susino 8, Rizzo G. 19, Occhipinti R. 5, Di Stefano P. 6, Distefano 22, Occhipinti A., Converso, Rizzo S. 6, Drago. All.: Di Stefano G.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.