Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Vince il No, Renzi si dimette. La notte del Referendum Costituzionale porta con sé due certezze. In attesa che il presidente del Consiglio si rechi al Colle per consegnare le sue dimissioni nella mani del presidente Mattarella, diamo uno sguardo alla geografia del voto. La Sicilia, come nelle attese, si conferma una delle regioni che ha votato in modo più convinto per la bocciatura della riforma proposta dal governo: il No nell’isola si è attestato al 71%. Il dato di Ragusa dice: 68,26% No, 31,74% Sì (309 sezioni su 309). Santa Croce rispecchia il dato regionale: il No si attesta al 71,48% (2952 preferenze), il Sì resta fermo al 28,52% (1178). Tredici schede bianche, trentuno quelle nulle.

ALTRI COMUNI
Acate – Sì 28,73 No 71,37 (definitivo)
Chiaramonte Gulfi – Sì 34,32 No 65,68 (definitivo)
Comiso – Sì 29,10 No 70,90 (definitivo)
Giarratana – Sì 41,95 No 58,05 (definitivo)
Ispica – Sì 33,11 No 66,89 (definitivo)
Modica – Sì 30,89 No 69,11 (definitivo)
Monterosso Almo – Sì 46,27 No 53,73 (definitivo)
Pozzallo – Sì 28,39 No 71,62 (definitivo)
Ragusa – Sì 37,63 No 62,37 (definitivo)
Santa Croce Camerina – Sì 28,52% No 71,48% (definitivo)
Scicli – Sì 30,99 No 69,01 (definitivo)
Vittoria – Sì 25,39 No 74,61 (definitivo)

AFFLUENZA
In Sicilia ha votato il 56,82% degli aventi diritto (contro il 68,44% del dato nazionale). Ragusa è risultata la più presente alle urne con il 60,13% (Catania è seconda con il 60,11%). Ecco i dati relativi ai dodici comuni della provincia: ad Acate ha votato il 54,56%, a Chiaramonte il 62,38, a Comiso il 59,30, a Giarratana il 68,47, a Ispica 60,22, a Modica il 62,66, a Monterosso Almo il 60,12, a Pozzallo il 54,88, a Ragusa il 64,12, a Santa Croce Camerina il 58,54, a Scicli il 62,18, a Vittoria il 53,97.

Il dato di Santa Croce
Il dato di Santa Croce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, l’Atletico scalda i motori: il nuovo capitano è Occhipinti FOTO/INTERVISTE

Tanti volti nuovi nella dirigenza e nell’organico, una serata a cena per fissare gli obiet…